Loading...

Opportunità per le imprese

L’agevolazione prevista nel bando consiste in un contributo a fondo perduto nella misura massima del 50% delle spese ammissibili

Bando progetti promozione export per imprese non esportatrici

Il bando si inserisce all’interno del POR FESR 2014-2020 – Asse 3 “Competitività ed attrattività del sistema produttivo” azione 3.4.1. e prevede le seguenti finalità:

  • rafforzare le capacità organizzative e manageriali delle imprese per renderle capaci di affrontare i mercati internazionali;

  • aumentare il numero di imprese esportatrici della regione.

Possono partecipare:

  • Micro e piccole e medie imprese non esportatrici o esportatrici non abituali, attive da almeno 2 anni, con un fatturato minimo di euro 700.000,00, aventi sede o unità operativa in Emilia-Romagna;

  • Reti di imprese non esportatrici o esportatrici non abituali già costituite (legge 33/2009) al momento della presentazione della domanda.

Con le seguenti specifiche: Impresa non esportatrice: non ha svolto negli ultimi 2 anni operazioni di vendita diretta all’estero di propri prodotti/servizi.

Impresa esportatrice non abituale: ha svolto negli ultimi 2 anni operazioni di vendita diretta all’estero di propri prodotti/servizi per meno del 10% del proprio fatturato complessivo ovvero non ha esportato in uno degli ultimi due anni di attività.

Il costo del progetto presentato dall’Impresa dovrà essere di minimo euro 50.000,00 e saranno ammesse a contributo le spese sostenute (per attività che sono specificate nella documentazione informativa) dopo la data di concessione dello stesso (data inizio progetto) ed entro e non oltre i 18 mesi successivi.

L’agevolazione prevista nel bando consiste in un contributo a fondo perduto nella misura massima del 50% delle spese ammissibili secondo le seguenti modalità:

  • per progetti presentati da singole imprese: il contributo massimo concedibile è pari ad euro 100.000,00;

  • per progetti presentati da reti di imprese il contributo massimo concedibile è calcolato in euro 100.000,00 per ogni impresa della rete fino ad un massimo di euro 400.000,00.

Il contributo può aumentare ad euro 110.000,00 qualora si realizzi aumento occupazionale.

Il bando è “a sportello” fino ad esaurimento delle risorse. La domanda deve essere inoltrata esclusivamente tramite applicativo web appositamente predisposto dalle ore 10:00 del 15 marzo 2016 fino alle ore 16:00 del 30 settembre 2016.

Per maggiori informazioni: Ufficio Internazionalizzazione Tel. 051 299.507 ufficioestero@bo.cna.it